Home » informazione » Da piangere

Da piangere

Il governo giapponese ha ammesso che le radiazioni di Fukushima sono a livelli capaci di uccidere.

Il presidente dell’AIEA in sopralluogo a Fukushima è scoppiato a piangere alla fine della conferenza stampa.

La vita umana vale molto poco, vale meno del tentativo di restare a galla da parte di chi comanda, che siano i vertici della TEPCO (che già in passato aveva  nascosto altri frequenti incidenti alla centrale di Fukushima), che siano i politici.

Il pensiero va a quanti si stanno prodigando, operai, tecnici, pompieri, esercito attorno a Fukushima e vengono a sapere (forse) oggi che sono “già morti”.

Sulla pagina (in inglese) di  Facebook del giornale Asahi Shimbun di Tokyo, uno dei più autorevoli del Giappone, già voci autorevoli indicavano nelle reticenze delle informazioni la quasi certezza che la situazione fosse gravissima, mortale.

I musicisti del Maggio Musicale di Firenze, rimasti bloccati dopo il terremoto durante la loro tournée in Giappone e rientrati ieri pur trovandosi per pochi giorni a Tokyo, 250 Km da Fukushima, hanno rivelato tracce, per fortuna lievissime, di contaminazione.

Al Referendum del 12 giugno votiamo “SI” per abolire il nucleare dall’Italia, senza se e senza ma – i nuclearisti e le loro “cricche” di affaristi, interessati a mettere le mani sul denaro pubblico (tanto denaro pubblico) per la costruzion delle centrali stanno tentando di far passare in secondo piano il movimento di rifiuto fortissimo in tutte le regioni.

Anche in Giappone tutti i referendum consultivi (non esistono quelli abrogativi) sul nucleare hanno visto la assoluta maggioranza della popolazione contraria alle centrali: non sono stati ascoltati, ma a morire ora sono le persone comuni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...