Home » democrazia » L’incidente nucleare di Fukushima si aggrava

L’incidente nucleare di Fukushima si aggrava

Un articolo dal sito della NHK giapponese che aggiorna sulla situazione delle centrali nucleari

Work on cooling nuclear reactors is facing difficulties at 2 power plants in quake-hit Fukushima Prefecture, northeastern Japan.At the Fukushima Number One Power Plant, both the number one reactor, and the number two reactor’s emergency generators broke down, making it difficult to pump water into the reactors. That allowed temperatures in the reactors to rise.Pressure inside the containment vessel of the reactors also remains higher than normal.The Tokyo Electric Power Company, the plants’ operator, tried to restore depressurizing equipment using a mobile generator. But the plan failed as the equipment had already been damaged by tsunami waves.At the Number Two Plant, cooling water temperatures in its 3 reactors remain at 100 degrees Celsius–more than 3-times higher than the normal operating temperature.The utility is considering other options to restore failed cooling systems for these reactors.On Saturday, the government’s Nuclear and Industrial Safety Agency said 2 radioactive substances, cesium and iodine, had been detected near the Number One reactor at the Number One power plant. This indicates nuclear fission of uranium fuel. The agency announced some fuel in the reactor had partially melted. Sea water is being used to try to cool that reactor.The electric company is not sure how soon it will be able to completely halt the reactors at the 2 power stations.

Traduzione: L’agenzia Governativa per il Nucleare e l’Industria dice che sono state rinvenute due sostanze nucleare, il cesio e lo iodio, vicino al reattore Numeno Uno della centrale uno. Questo indica la fissione nucleare del uranio combustibile. L’agenzia annuncia che l’uranio nel reattore si è parzialmente fuso. Si sta usando acqua marina per tentare di raffreddare il reattore. La compagnia elettrica non è certa di poter presto completare il fermo dei reattori nelle altre due centrali nucleari

Sunday, March 13, 2011 09:37 +0900 JST

viaNHK WORLD English. (è la televisione giapponese in lingue estere)

Ci sono già altre 19 persone (stessa fonte) ricoverate perché contaminate; il Governo minimizza e dà le informazioni a rate per evitare il panico, ma sta evacuando 170mila persone dalle vicinanze della centrale (4 reattori, uno in situazione simile a quella di Cernobil, altri due sulla strada?).

Il disastro è grande è in Italia l’impazzimento del centro destra urla “Le centrali nucleari giapponesi erano vecchie”  (Prestigiacomo, ministro dell’ambiente) – mentre fino a ieri mattina erano ottime perché non erano crollate mostrando che il nucleare fa bene ed è sicuro; non è vero che sono vecchie: sono costruite con sistemi di sicurezza costosissimi e modernissimi, pensati per resistere a tutti i terremoti prevedibili (ma la Natura non è prevedibile). Costruite non dalle ditte italiane, abitualmente implicate in corruzione, infiltrate dalla mafia, legate a questo o quel politico per ottenere permessi contro le leggi: queste sono costruite da un governo che su queste cose è per forza serio (sanno gli effetti del nucleare dato che fu sperimentato a Hiroshima e Nagasaki!; sanno di essere esposti a terremoti terribili …).

Come un formicaio impazzito quelli che hanno riso e lucrato sulla distruzione di L’Aquila, che hanno fatto la TAV scassando montagne e acque di mezza Italia (chiedete in Mugello!), che sono finiti sotto processo o indagati (compresa la ineffabile Protezione civile di Bertolaso) ora vogliono a tutti i costi rimbambire il popolo italiano per continuare a guadagnare sulla costruzione delle centrali (20 anni prima che siano in funzione!) lasciando a chi verrà dopo di vedersela con la sicurezza. Berlusconi ha 74 anni, le centrali in funzione non le vede, ma il suo potere politico si rafforza finché resta a cavallo anche per questi piani di sfruttamento del Paese.

No nucleare

 

vota si al referendum del 12 giugno

vota al referendum del 12 giugno 2011 e vota "SI, abolisco il nucleare"

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...